Accedi o Registrati per consultare tutti i contenuti senza limitazioni. E' facile, veloce e gratuito!

Home > Vocabolario del Vernacolo Viareggino


Vocabolario del Vernacolo Viareggino

...famosi a 'ntende...




 



Il Viareggino non è un dialetto, bensì un vernacolo: "lingua pesa ma dotta".

Gran parte dei termini sono stati coniati con ingegnosa bizzarria sulle lingue straniere incontrate dai marinai viareggini nei loro scali in Oriente e Occidente.

Alcuni esempi:
• " ' un mi rompe 'ssantiviceturi": da Santificetur (Pater Noster);
• "lingiari" dal francese lingerie: così le mogli degli uomini di mare chiamavano la biancheria intima che i loro mariti portavano dalla Francia. Non la indossavano mai, ma la conservavano nella cantera di fondo, nell' ultimo cassetto, quella delle cose inutili. Da qui deriva "ingiari": cianfrusaglie;
• "barcobestia": imbarcazione viareggina, dall' inglese best barc;
• il "trabaccolo", la barca da pesca a fondo piatto con vela colorata, dal latino trabem, trave;
• il "debà": il cicaleccio, dal francese debat;
• le "dropise": le mentine, dalle caramelle inglesi drop, con la goccia di frutta.

[derivato da "ilforum.forumcommunity.net"]