Accedi o Registrati per consultare tutti i contenuti senza limitazioni. E' facile, veloce e gratuito!

Home > Ricetta Spaghetti ai Nicchi

I piatti della tradizione

 



Spaghetti ai Nicchi


Spaghetti ai Nicchi


Gli spaghetti "co’nnicchi", a Viareggio, è un piatto estivo per eccellenza, rigorosamente in bianco e servito lasciando i gusci, per preservare il sapore del mare.

I nicchi non sono altro che le telline, arselle o zighe.

Nei periodi consentiti, la raccolta di queste conchiglie si fa con l'apposito "rastrello" agganciato in vita, tirando per raccogliere i nicchi, separandoli così dalla sabbia.



Ingredienti


per 4 persone

  • 320g spaghetti (o linguine)
  • 500g Nicchi
  • 1 spicchio aglio
  • 200cc vino bianco secco
  • 100cc olio d'oliva extra vergine
  • Sale
  • Peperoncino
  • Prezzemolo

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti


Prima della preparazione è necessario far spurgare i nicchi dalla sabbia in essi contenuta, lasciandoli per un giorno intero in un catino con acqua salata, cambiandola più volte per eliminare la sabbia che si accumula sul fondo.


Preparazione


Schiacciare uno spicchio d’aglio con il lato della lama di un coltello.
In una padella, mettere un filo d’olio e farvici soffriggere l’aglio, aggiungere i nicchi e il vino, coprire ed alzare la fiamma.
Aspettare circa 5 minuti, il tempo necessario per far schiudere tutte le telline.

In una ciotolina mettete in infusione il prezzemolo, lavato e tritato, con l’olio rimasto.
Fate cuocere gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata, scolateli al dente e versateli nella padella con i nicchi insieme a poca acqua di cottura, fateli mantecare con l’olio aromatizzato al prezzemolo.

Spegnere il fuoco, condire con prezzemolo tritato e peperoncino e servire.

non forzare con il coltello i molluschi che non si sono aperti in padella: erano già morti prima della cottura, quindi potrebbero fare male alla salute.



Condividi "Spaghetti ai Nicchi" su Condividi su Facebook