Accedi o Registrati per consultare tutti i contenuti senza limitazioni. E' facile, veloce e gratuito!

Home > Ricetta Crognoli

I piatti della tradizione

 



Crognoli


Crognoli


Il Crognolo, detto anche latterino o acquadella, è un pesce di acqua dolce che si può trovare anche lungo le coste con un fondale sabbioso.

Sono piccoli pesciolini (non superano i 10cm), ottimi da friggere in quanto non è necessario pulirli dalla interiora, e la loro carne è davvero molto gustosa.

Per questo la ricetta dei crognoli fritti è un piatto di tradizione povera, semplice e saporito; vengono pescati dall’inizio della primavera fino al termine dell’estate.



Ingredienti


per 4 persone

  • 500g crognoli freschi
  • 1L d’olio per friggere
  • Farina q.b.
  • Sale
  • Pepe
  • 4 spicchi limone

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 3-5 minuti


Preparazione


Sciacquare bene i crognoli e metterli a scolare per eliminare l’acqua in eccesso.
Dopo averli sciacquati farli asciugare tra due fogli di carta da cucina.

Mettere un litro d’olio di semi in una padella con i bordi alti oppure in una friggitrice; e far riscaldare fino a 165°.
Infarinare poco per volta i crognoli e adagiarli nell’olio.

I crognoli devono essere cotti poco per volta e tolti dall’olio solo quando sono ben dorati e croccanti.
Il tempo di cottura può variare in base alla grandezza e alla temperatura dell’olio, ad ogni modo non oltre i 5 minuti.

Dopo la cottura, sistemare i crognoli su un foglio di carta da cucina per asciugare l’olio in eccesso. Aggiungere una spolverata di sale e di pepe e servire.



Condividi "Crognoli" su Condividi su Facebook