Accedi o Registrati per consultare tutti i contenuti senza limitazioni. E' facile, veloce e gratuito!

Home > Ricetta Risotto Seppie e Bieta

I piatti della tradizione

 



Risotto Seppie e Bieta


Risotto Seppie e Bieta

Immagine di Elisa Caniparoli

Al Carnevaldarsena c’è un piatto che più di altri rappresenta questo rione, ed è il risotto seppie e bieta (detto anche riso rosso), che unisce la tradizione marinaresca con quella contadina.

I rioni del Carnevale di Viareggio sono stati "inventati" proprio in darsena il 20 febbraio 1971: ancora oggi è il rione più bello, coinvolgente e duraturo.
Per cinque serate (dal venerdì successivo al giovedì grasso al martedì grasso), si svolge in via Coppino il famoso Baccanale, che si affaccia sulle barche della Darsena.

Ai rioni non si va solo a ballare (e a bere), ma si può anche cenare, e il Carnevaldarsena offre da sempre una delle migliori cucine marinaresche viareggine.



Ingredienti


per 4 persone

  • 300g riso Carnaroli o Vialone Nano
  • 1 mazzetto di bietola
  • 200g seppie
  • 100cl vino bianco
  • 2 spicchi aglio
  • Prezzemolo e Timo qb
  • 3 cucchiai concentrato di pomodoro
  • 2 litri brodo vegetale
  • 100cc olio d'oliva extra vergine
  • Peperoncino qb
  • Sale

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti


Preparazione


Pulire le seppie, rimuovere l’osso e lavarle bene sotto acqua corrente. Tagliarle a pezzetti.
Lavare bene le bietole, tritarle abbastanza finemente.

In una padella mettete tre spicchi d’aglio con tre cucchiai d’olio e un pochino di peperoncino e lasciar soffriggere.
Aggiungere la bieta e lasciar insaporire per un paio di minuti, poi aggiungere le seppie e lasciar sfrigolare per cinque minuti a fiamma medio alta.
Aggiungere un po’ di sale e di pepe.

Mettere la salsa di pomodoro in un pentolino insieme a un pizzico di sale e far scaldare sul fuoco.
In un altro pentolino mettere a scaldare del brodo vegetale (o dell’acqua).
Togliere la bieta e le seppie dalla padella e metterli in una ciotola.
Rimettere la padella sul fuoco aggiungere un cucchiaio d’olio e versare il riso, che lascerete tostare per circa 3 minuti mescolando di continuo e salate.

Aggiungere la bieta e le seppie, abbassare la fiamma e iniziare a cuocere il risotto versando subito la passata di pomodoro calda.
Cuocere il risotto aggiungendo un mestolo di brodo solo quando i liquidi precedenti si saranno quasi del tutto riassorbiti.
Proseguire la cottura per circa 15-17 minuti, i tempi di cottura variano molto in base al tipo di riso scelto.

Interrompere la cottura quando il riso è ancora al dente, togliere la pentola dal fuoco, versare un filo di olio e coprire la padella con un coperchio e lasciar riposare per qualche minuto.
Servire subito con un po’ di pepe macinato fresco.



Videoricetta originale


by Carnevaldarsena!